Chi siamo

Inbilicoteatro compagnia di ricerca teatrale &etichetta di cinema indipendente

flyer

La compagnia Inbilicoteatro nasce nel 2009  creando atti performativi come DisservizioTaxi  performance teatrale che si svolge a bordo di  due automobili in giro per la città. Un anno dopo, nel 2010, si sviluppa l’altro lato di Inbilicoteatro: Inbilicofilm etichetta di cinema indipendente nata dalla Officina  Rabbiz  con   Il primo cortometraggio dal respiro teatrale:    Il Provino  . Collaborano con noi in questa avventura Pietro Botte , Nino Bruno per la presa diretta e  Guido Lombardi  alla macchina da presa.

Le attività di Inbilicoteatro e di Inbilicofilm sono curate, gestite ed organizzate dall’Associazione Culturale Inbilicoteatro fondata nel 2009 da Ramona Tripodi con la voglia di produrre e promuovere le iniziative teatrali, cinematografiche ed artistiche frutto della sperimentazione e della ricerca. Tra i progetti che l’Associazione Culturale porta avanti dal 2012 ci sono anche le attività di teatro  per l’infanzia e ragazzi in collaborazione con le scuole  che si suddividono da una parte  in spettacoli di teatro e cineforum e dall’altra in laboratori di teatro, circo, fotografia e audiovisivo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il bisogno di creare contaminazioni con le diverse arti diviene il tratto che meglio connota il carattere di ricerca e di sperimentazione della compagnia  Inbilicoteatro.

Il sapore pittorico dello spettacolo   Il Sole di Notte  nasce dalla collaborazione con Cesare Accetta  e dal suo disegno luci dalla cui profondità riaffiora il relitto del Titanic dagli abissi dell’anima. Attualmente la compagnia Inbilicoteatro è all’Inferno con  Paradiso Mancato  uno spettacolo creato a quattro mani con la scrittura sonora di Marco Messina e la drammaturgia  di Ramona Tripodi creando così un esperienza di contaminazione di più linguaggi: quello della musica , quello visivo e quello teatrale partendo dalla suggestione suggerita dal   V Canto dell’Inferno della Divina Commedia di Dante

Paradiso Mancato è prodotto insieme con  L’Asilo  la comunità di lavoratori e lavoratrici in autogoverno all’ex asilofilangieri nel cuore di Napoli con cui  Inbilicoteatro ha realizzato anche Officine Noi un’officina teatrale che, mescolandosi con la danza, la musica e le arti visive, va a disegnare una realtà invisibile  intorno ad una drammaturgia teatrale che racconta una fiaba nera, quella della Regina dei topi e di coloro che vivono ai margini.      Gli invisibili appunto

 Napoli . Giugno 1946 . Forse L’Italia scriverà la costituzione..

Così nell’ estate 2016 nasce a  ‘A Rota uno spettacolo di Ramona Tripodi con  Antonella Morea

Questo slideshow richiede JavaScript.

Inbilicofilm dopo aver realizzato  Rimbò  e  Il Vicino   è attualmente a lavoro con Je sò Pazzo il documentario di Andrea Canova sull’ Ex Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Sant’Eframo un edificio strorico del 1500 nel centro di Napoli chiuso nel 2008 e lasciato in abbandono per essere poi  liberato e restituito ai cittadini  nella primavera del 2015  dal collettivo  Je’so Pazzo.

 Per saperne di più vai su Progetti in Cantiere

Premi e Riconoscimenti

rimbò6

Inbilicoteatro

  Il Sole di Notte   nel 2013  è nelle cinquine finaliste del Premio Premio Landieri come:

Miglior Spettacolo /  Premio giuria popolare

Miglior Giovane attore /  Miglior Giovane Attrice.

Riceve il del Premio Miglior Giovane Attrice Ramona Tripodi

Motivazione:

“Per la sua eccellente interpretazione nello spettacolo Il sole di notte, per essere calamita nel confronti dello spettatore. Per Il sole di notte dove ha diretto un magnifco coro di artisti. Un premio per un progetto ben riuscito per uno spettacolo chemerita di essere visto”.

Nel 2010 la performance Disservizio Taxi viene premiata dalla Giuria del Festival Ramblas come miglior performance d’innovazione.

Nel 2009 Tutto andrà meglio niente andrà bene vince il bando Fuori Festa  del Teatro Arsenale  all’interno di Milano Teatro Festival

Inbilicofilm

 Rimbò

Nel 2010

Vince il Bando di Linea d’ombra Festival Culture Giovani contributo per la realizzazione di un cortometraggio di finzione

Motivazione:

“oltre alla validità del cast tecnico e artistico risulta essere la sceneggiatura che ha meglio saputo contribuire alla valorizzazione del territorio campano”.

Nel 2011 /2012

  Miglior Attrice Ramona Tripodi

  Wirror film festival (Liverpool)

   Kalat Nissa film festival

Miglior Scenografia

Priverno Film Festival

Il Vicino

Nel 2014/2015

Premio del Pubblico  La Grande Abbuffata (Napoli)

Miglior Corto Festambiente-Mondi Possibili (Roma)

Miglior Fotografia Metricamente Corto 4  (Padova)

 

 

Vai a Inbilicofilm                                     Vai a Inbilicoteatro

Vai a Progetti in Cantiere                                  Torna alla Home

Annunci